L’ossitocina: l’ormone del sesso e dell’amore

L’ossitocina, coinvolta in tutte le fasi dell’attività sessuale, dai preliminari tra i partner fino al raggiungimento dell’orgasmo, può essere utilizzata come ormone bioidentico.
L’ossitocina: l’ormone del sesso e dell’amore

L’ossitocina è nota per essere l’ormone che induce il parto.

In effetti il suo nome deriva dal greco oxýs ‘veloce’ e tókos ‘parto’, ( “parto veloce”).

Tuttavia le sue azioni vanno ben oltre questa. Ne parlo diffusamente nel mio Ebook “Tutto sugli Ormoni Bioidentici”.

Fra le azioni più rilevanti dell’Ossitocina, che possono essere sfruttate nella donna in menopausa e non solo, vi è quella sulla sessualità. L’ossitocina ha anche una azione sull’attaccamento, l’affettività e sulla fedeltà, per cui l’ho definita l’ormone del sesso e dell’amore.

Il calo del desiderio sessuale e della libido è uno dei problemi più grandi che accompagnano la pre-menopausa e la menopausa.

Il calo di ormoni come gli estrogeni, il DHEA e il testosterone giocano un ruolo, ma non dimentichiamoci il calo dei livelli di ossitocina, che tendono anch’essi a diminuire con l’età.

L’ossitocina è coinvolta in tutte le fasi dell’attività sessuale, dai preliminari tra i partner fino al raggiungimento dell’orgasmo.

Gli studi hanno mostrato che le donne che hanno livelli più bassi di ossitocina raggiungono meno facilmente l’orgasmo di quelle che hanno valori ottimali.

L’ossitocina favorisce il desiderio sessuale provocando l'eccitazione sia biologica che psicologica.

L’ossitocina aumenta il desiderio sessuale e il piacere durante l’orgasmo e aumenta la sensibilità del clitoride. Allo stesso tempo l’orgasmo di per sé incrementa i livelli di ossitocina.

L’ossitocina stimola anche i recettori per gli estrogeni e il progesterone, creando quindi le condizioni biologiche per un potenziamento della risposta sessuale.

L’ossitocina viene considerata l’ormone dell’amore e dell’attaccamento fra gli esseri umani.

È un elemento chiave nelle relazioni sentimentali e nel mantenimento dei legami e sociali. Nella capacità di formare e mantenere relazioni a lungo termine entra in gioco l’ossitocina ossitocina. È quindi un’ormone della “fedeltà” e non solo del sesso.

Come si possono aumentare i livelli di ossitocina?

Esistono diversi comportamenti in grado di aumentare i livelli di ossitocina.

Fra i più noti vi sono tutte le condizioni che facilitano il contatto fisico come baci, abbracci, massaggi e carezze e tutte quelle attività che riducono lo stress.

L’ossitocina può essere utilizzata come ormone bioidentico sotto forma di compresse orali micronizzate oppure spray.

Le indicazioni principali in medicina anti-Aging sono per l’ipo-sessualità femminile, il calo del desiderio e della libido.

FREE EBOOK

Ebook tutto sugli Ormoni Bioidentici

Tutto sugli Ormoni Bioidentici è il primo ed unico libro scritto da un medico italiano per le donne, in cui viene  descritto in modo semplice, ma esaustivo cosa sono gli Ormoni Bioidentici, a cosa servono, dove si trovano, il loro profilo di sicurezza facendo un’ampia panoramica sulla menopausa e gli effetti dell’Aging nella donna.

Richiedi l’eBook

Altri articoli del BLOG

Il ruolo del Testosterone nella donna

La riduzione del desiderio sessuale e della libido è uno dei sintomi che le donne in pre-menopausa e menopausa riportano più frequentemente. Il testosterone bioidentico può essere la soluzione.

Il 7-KETO DHEA: lo stimolatore del sistema immunitario e del metabolismo

7-Keto DHEA è un derivato naturale della DHEA, di cui condivide molti benefici. Rispetto al DHEA presenta il vantaggio di non venire trasformato in ormoni sessuali e possiede un'azione di potenziamento del sistema immunitario.

CHI SONO

Ormoni-biomedici
Ormoni-biomedici

Dr. Claudio Tomella

Da quasi 30 anni svolgo la mia attività in diversi campi della medicina come la nutrizione, la medicina anti-aging, l’endocrinologia e la medicina delle dipendenze

Le mie attività